Il GIO e il LIFE NetProNet

Si è concluso il progetto di coinvolgimento dei volontari riuniti nei 18 GLC (Gruppi Locali di Conservazione) dislocati un po’ in tutta Italia. Il LIFE NetProNet guidato da LIPU ha visto la collaborazione anche da parte del GIO che si è occupato dei monitoraggi di avifauna nella ZPS Canneti del Lago Maggiore.

Molti dei soci del GIO hanno partecipato alle uscite, anche grazie al fatto che dal 2013 fino al termine di quest’anno la nostra associazione è impegnata in un monitoraggio continuativo della zona protetta con due uscite mensili per vedere l’andamento delle specie acquatiche nel tempo e in relazione ad alcuni fattori (come ad esempio il livello delle acque del Verbano).

Di seguito la foto con il referente del nostro GLC, Fabio Saporetti, che riceve l’attestato dal ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare Sergio Costa, durante il convegno organizzato per il 5 novembre scorso a Milano.

(foto di Maria Teresa Mosna)
Annunci